domenica 11 gennaio 2015

Mercato della Terra a Colorno, per una spesa amica del Clima.


Nel 2015 si farà un gran parlare di Cibo, di prodotti, di ricette, di Nutrire il Pianeta che “dovrebbe” essere il tema portante di Expo2015. Carlo Petrini, Don Ciotti ed Ermanno Olmi hanno da tempo inviato un appello ai vertici della manifestazione perchè non si riduca ad un'esposizione senz'anima (Video Rai Ciotti, l'Appello su Repubblica, la Lettera Integrale).
Il Mercato della Terra di Colorno dedicherà il 2015 ai Cambiamenti Climatici in vista della COP21 di Parigi a dicembre, la conferenza mondiale sul Clima che si prefigge di sancire il nuovo protocollo in sostituzione di Kyoto 2020. Dagli oltre 800 scienziati di oltre 70 paesi del mondo, viene ritenuta una data di fondamentale importanza.
Al Mercato della Terra di Colorno “non si parla di prodotti e ricette” ma si parla con i Produttori di Storie che danno un sapore al Cibo, di come Prepararlo, come Non sprecarlo e come Non produrre rifiuti. Si parla di Futuro e di “piccoli” gesti quotidiani. Si parla di “manualità del Saper Fare”.
Si parla con i Volontari della Condotta Slow Food di Parma, sempre a disposizione per scambiare opinioni, idee, storie.
La ProLoco di Colorno ci riscalderà con Polenta e Vin Brulè.

Vi aspettiamo.

venerdì 9 gennaio 2015

Master Vino 2° livello a Parma - 11, 18, 25 febbraio 04 marzo 2015

mercoledì 17 dicembre 2014

il Mercato della Terra di Colorno (PR) accompagna "Libera" nei 100 passi verso il 21 marzo 2015

Tutti a Colorno... Domenica 21 dicembre ore 9.00 con
la Condotta Slow Food di Parma e la ProLoco di Colorno con "Polenta col Cavolo... Nero" accompagnata da Vin Brulè e Birra Brulè, i Produttori del Mercato della Terra, Libera (associazioni nomi e numeri contro le mafie), la cooperativa sociale Terre di Colori, il presidio della Marocca di Casola (Lunigiana), le patate di Bedonia... Tutto questo "succede" in un Mercato della Terra di Slow Food

venerdì 28 novembre 2014

Terra Madre Day a Parma : i Vini Tasca D'Almerita incontrano il Mercato della terra di Colorno... da Ca'Pina non solo ristorante

Il Terra Madre Day è l'evento organizzato in contemporanea dalle Comunità del Cibo della Rete Mondiale di Terra Madre per ricordare che ancora oggi il 75% del cibo prodotto proviene dall'agricoltura di piccola scala o familiare. Piccola agricoltura che non ha voce sul mercato globale se non quella che "noi" consumatori possiamo darle. Voce per ribadire che esiste un altro modo di consumare, per dare Valore al Cibo senza sprecarlo, per non compromettere l'accesso alle risorse a coloro che lottano ancora per un pasto quotidiano, per senso di responsabilità verso le prossime generazioni.
La Condotta Slow Food di Parma.

lunedì 10 novembre 2014

Domenica 16 novembre Mercato della Terra a Colorno PR


giovedì 16 ottobre 2014

Mercato della Terra a Colorno, domenica 19 ottobre


Torna domenica 19 ottobre il Mercato della Terra a Colorno, per una spesa Buona Pulita e Giusta, amica del Clima e che non produce Rifiuti...
Un contadino Riusa una cassetta vuota, non la getta.
Saranno presenti le seguenti aziende :
 Baiocchi, Parmigiano Reggiano delle Vacche Rosse - Barbieri, ortaggi - Manghi Armanda, prodotti dell'alveare bio - Podere Villargine, frutta e frutti antichi a lotta integrata - Crocizia, vino bio del nostro Appennino - Vaccarezza, formaggi bio delle capre felici - San Paolo, salumi di suino nero di Parma - Maghei, erbe aromatiche e con la novità Farina di Mais antico macinato a pietra - La Spinosa, erbe officinali bio - Vivaio Antico Podere, catalogo di frutti antichi, trasformati e con la novità del grano Saraceno -  Fondo Strozzi, frutti antichi e artigianato delle autoproduzioni di una volta  con gli Studi/Ricerca sui materiali utilizzati - Robert Cross con le sue ceramiche in gres di utilizzo quotidiano -  Maura Lari con gli oggetti in Carta riciclata ed altri materiali di recupero - Punto informativo Slow Food con libri, gadget ed informazioni sul Salone del Gusto e Terra Madre che inizierà la settimana prossima.
VI ASPETTIAMO e ricorda Porta la Sporta o chiedi quella del Mercato della Terra con il relativo progetto solidale collegato ad essa.

mercoledì 17 settembre 2014

Mercato della Terra di Colorno : edizione dedicata ad Antonio Facenna


Dopo la pausa estiva torna sotto ai portici del Comune di Colorno il Mercato della Terra di Slow Food con i produttori Buoni Puliti e Giusti del Territorio. Una edizione al completo con la presenza di 18 produttori con i quali scambiare quattro chiacchiere sul “nostro” cibo e sull'impatto che ha sull'ambiente. L'edizione di domenica 21 settembre è in concomitanza con la Marcia Globale sul Clima che si terrà a Roma ed il Mercato della Terra di Colorno sarà presente con un grembiule come bandiera. 

Dedichiamo questa edizione ad AntonioFacenna, il pastore inghiottito dalle acque nell'alluvione del Gargano mentre tentava di recarsi dai suoi amati animali, un ragazzo di 24 anni che scriveva sul suo profilo facebook 

“Alcuni dei cibi che mangiamo non sono semplicemente cibi. Sono storie. Storie complesse e affascinanti di donne e uomini che lavorano sfidando il Sole, la Terra e le legislazioni che non aiutano. Sono queste storie che danno un sapore ai cibi”

Ospite di questa edizione l'Azienda Agricola Pederzani con il suo laboratorio artigianale Le Bontà della Valparola che trasforma in pane biscotti e torte il frumento biologico coltivato in azienda e macinato a pietra nel mulino di proprietà. Fabio ci racconterà la sua Storia della trasformazione da Contadino a Mugnaio.
Vi aspettiamo con la sporta, se fai la spesa falla a rifiuti zero.

Domenica 21 settembre al MdT troverai le seguenti aziende:

Az.Agr.Baiocchi (Praticello di Gattatico RE), Parmigiano Reggiano delle Vacche Rosse
Az.Agr. Barbieri (Colorno), ortaggi
Manghi Armanda (Santa Lucia di Medesano), prodotti dell'alveare biologici
Podere Villargine (San Secondo), frutta e frutti antichi da lotta integrata
Crocizia (Pastorello di Langhirano), vino biologico
La Giustrela (Monchio), marmellate e sott'oli da raccolta spontanea nel Parco dei 100 laghi
Mulino della Vacarezza (Berceto), formaggi biologici di capre felici al pascolo
San Paolo (Santa Lucia di Medesano), salumi di suino nero di Parma da suino biologico.
Birrificio Farnese (Fontevivo), birra agricola con materie prime coltivate in azienda
Camurein, (Calerno RE), ortaggi, confetture di verdura
Az.Agr. Maghei Pierluigi (Mezzani), piante officinali
Strozzi Ettore (Moglia MN), ciliegie e frutti antichi, prodotti di artigianato
Robert Cross (Noceto), porcellane in gres
Vivaio Antico Podere (Novellara RE), frutta antica – in questa stagione solo come trasformati
Lari Maura (Medesano), “gioielli” in carta riciclata e altri materiali di recupero
La Spinosa (Collecchio), erbe officinali bio

Punto Slow Food (Parma), informazioni, libri, iscrizioni e rinnovi con le nuove tessere a € 25,00